Morto il figlio di John Travolta

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
giuggyna
00Monday, January 5, 2009 6:37 PM
Bahamas, stroncato da attacco cardiaco
Un attacco cardiaco ha stroncato la vita di Jett, figlio di John Travolta. Il ragazzo di 16 anni si trovava alle Bahamas in vacanza con i genitori e soffriva di attacchi di epilessia. Lo riferisce l'avvocato della famiglia Michael Ossi. Jett è stato colto da malore ed è morto quasi sul colpo nonostante i tentativi di rianimarlo. Jett era il primogenito di Travolta e della moglie Kelly Preston che hanno anche una figlia, Ella Blue, 8 anni.


Stando ai media americani, l'adolescente, che era soggetto ad attacchi di epilessia, avrebbe perso i sensi mentre era in bagno nella villa del padre a Old Bahama Bay, sarebbe caduto e avrebbe sbattuto violentemente la testa a terra. Il ragazzo è stato trasportato subito al Rand Memorial Hospital di Freeport ma i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Alla Cnn l'avvocato dell'attore, Michael Ossi, ha indicato che Jeff "ha avuto un arresto cardiaco verso le 10 ora locale di venerdì mattina", precisando che "tutti i tentativi di rianimazione sono risultati vani". L'avvocato ha detto che Jett verrà sepolto a Ocala, in Florida, una volta effettuata l'autopsia.
giuggyna
00Monday, January 5, 2009 6:42 PM
Travolta distrutto da morte figlio
Ha tentato invano di rianimarlo

"Jett era il figlio più splendido che due genitori possano mai avere e illuminava le vite di chiunque lo incontrava". Queste le prime dichiarazioni di un John Travolta distrutto e della moglie, l'attrice Kelly Preston, dopo la morte di Jett, 16 anni, deceduto venerdì mentre era in vacanza con i genitori alle Bahamas. L'attore avrebbe tentato di rianimare inutilmente Jett. Le autorità hanno ordinato due autopsie per accertamenti.


Il ragazzo, che soffriva di una malattia rara che provoca crisi epilettiche, sarebbe stato colpito da un attacco mentre era da solo nel bagno dell'appartamento di famiglia in un resort di lusso sull'isola di Grand Bahama.

A poche ore dalla tragica morte cominciano ad emergere i primi dettagli di quanto effettivamente accaduto. Secondo quanto riportato dal quotidiano Daily News sarebbe stato lo stesso Travolta a tentare di rianimare Jett con un massaggio cardiaco per circa dieci minuti dopo averlo trovato privo di sensi sul pavimento del bagno. "Aiuto! Sto perdendo mio figlio!", avrebbe gridato l'attore ai soccorritori arrivati sul luogo dell'incidente. Di certo le autorità hanno incaricato due diversi medici di eseguire due autopsie, per essere sicuri di avere risposte precise sulla causa del decesso.

Negli ultimi anni i coniugi Travolta hanno sempre negato che il loro primogenito (la coppia ha un'altra figlia, Ella Blue, di 8 anni) soffrisse di autismo come molti giornali hanno riportato nelle ultime ore. In molti sostengono però che l'attore, membro di spicco della "setta" religiosa Scientology, rifiutasse di ammettere la malattia per non sottoporre il figlio a cure psichiatriche, rigorosamente vietate dalla dottrina del "movimento".

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:41 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com