Chiambretti riparte da Italia1

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
giuggyna
00Friday, December 5, 2008 2:41 PM
"Mediaset mi ha corteggiato per 5 anni"
"Sono cinque anni che Pier Silvio Berlusconi mi chiamava per portarmi in Mediaset". Dopo un lungo corteggiamento Piero Chiambretti ha "ceduto" e dal 20 gennaio tornerà in tv su Italia1 con il Chiambretti Night, sottotitolo: solo per numeri uno. "Vogliamo smascherare i numeri uno tarocchi, e nel piccolo schermo ce ne sono tanti, per eleggere quelli veri", rivela Pierino il terribile a Tgcom. "La mia prima scommessa era portare Pier Silvio Berlusconi al circolo Arci Bellezza di Milano, la seconda far andare il figlio di Bossi all'università", mitraglia con la sua inconfondibile verve comica. Prima scommessa vinta: il vice-presidente di Mediaset ha partecipato alla presentazione del programma avvenuta nello storico circolo Arci.


Lo show andrà in onda in seconda serata alle 23:45 il martedì, mercoledì e giovedì. Nel cast anche Diego Abatantuono. "Sarà lui a scegliere chi è lo special one", spiega Chiambretti. Non mancheranno le presenze femminili, su cui Piero però non sgancia una parola lasciando tutto avvolto nel mistero. "Chiambretti Night è un po' il figlio di Chiambretti c'è e di Markette, ci sarà musica e provocazione, com'è nel mio stile".

Sky e Mediaset Premium
Inevitabili le domande a Berlusconi su pubblicità ("la raccolta pubblicitaria è difficilissima, è difficile portare a casa dei risultati'') e Sky: ''Questo è un classico caso di conflitto d'interesse al contrario", ha detto, "ci siamo molto preoccupati, colpisce Mediaset Premium tanto che probabilmente dovremo rivedere i nostri piani'', ha commentato. ''Mi sembra che la questione sia paradossale. Noi non abbiamo protestato più di tanto", ha aggiunto, "perché ci avrebbero subito accusato di conflitto d'interessi''.
Alla domanda su come sono i rapporti con Murdoch, il vicepresidente di Mediaset ha risposto ''sono buoni, questo è un problema fra governo e Sky e tra noi e il governo", ha spiegato. "L'unica cosa sicura è che noi abbiamo investito ad oggi quasi due miliardi di euro sul digitale terrestre''. Secondo Pier Silvio Berlusconi, chi avrebbe più bisogno di una situazione agevolata è proprio Mediaset Premium ''perché noi siamo in fase di lancio mentre chi ha fatto attività satellitare, finora le agevolazioni le avute''.

Battuta finale sull'Arci scelta da Chiambretti. "'Mi ha dato l'impressione di un posto caldo e piacevole", ha concluso sorridendo Berlusconi, "dove si possono passare delle belle serate''. Mentre Chiambretti ha scherzato dicendo: ''Gli ho assicurato che avrebbe incontrato pochi comunisti e soprattutto che qui non avrebbe trovato nessun abbonato Sky''.

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:37 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com