Canale 5, in Crociera coi Vianello

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
giuggyna
00Thursday, December 11, 2008 2:16 PM
Sandra: "E' il mio ultimo lavoro"
"Sono commossa, emozionata e anche triste: questa è la mia ultima conferenza stampa". Sandra Mondaini inizia così l'incontro con i giornalisti per la presentazione di Crociera Vianello, il film tv in onda sabato in prima serata su Canale 5, l'ultimo lavoro realizzato con il marito Raimondo Vianello. "Ho la vasculite, una malattia che perfino l'enciclopedia definisce misteriosa" spiega Sandra con l'ironia di sempre


La vitalità è quella di una 20enne, lo spirito anche "ma sono le gambe che non mi reggono più e mi fanno un male bestia" ironizza Sandra Mondaini, decisa a lasciare le scene "sono vecchia e stanca, che cosa posso fare? tutt'al più la parte di una vechia zia" scherza. A fianco a lei, il compagno di sempre, Raimondo, che la osserva con sguardo ironico e anche un po' assorto.

Una coppia d'acciaio, nella vita e sul set, l'ultimo è quello di Crocera Vianello, un film tv in onda sabato sera su Canale 5. Durante le riprese Sandra è stata aiutata a stare in piedi da un team di suoi stretti collaboratori: "Siamo una famiglia, è gente con cui lavoro da più di 15 anni" spiega.

Ma non parlatele di share e della sfida catodica con la Serata d'Onore di Pippo Baudo. "Sono una stupida sentimentale - spiega la signora Vianello - Pippo è per me come un fratello, non vorrei mai essere io a vincere la gara degli ascolti contro di lui. Preferirei che fosse la mia trasmissione ad andare male piuttosto che la sua" conclude Sandra.

Malata, soprattutto di lavoro. "E' l'unica cosa che mi piace davvero fare. Stare a casa mi annoia" dice Sandra che della tv guarda tutto "perchè chi sta male ed è costretto a letto tutto il giorno alla fine non scarta niente". Una pasisone speciale è quella per Maria De FIlippi: "La adoro: è sintetica, veloce, certo racconta storie un po' lacrimevoli, ma ha aiutato tante persone a riconciliarsi e questo mi piace molto". Sandra guarda anche i reality e in merito alla vittoria di Vladimir Luxuria all'Isola dei famosi spende parole di stima: "Sono felice abbia vinto lei perchè è una persona intelligente, il fatto che sia un transessuale non mi interessa: siamo tutti uguali. E' come se mi scandalizzassi perchè uno ha i capelli bianchi o perchè porta gli occhiali".



Il segreto del successo della coppia Vianello? Sandra non ha dubbi: "Non abbiamo mai accettato il compromesso di diventare volgari. Veniamo da una generazione di artisti che sapeva di entrare nelle case della gente senza suonare il campanello e per sapeva di doverlo fare indossando la cravatta e con garbo".

Raimondo annuisce, lui che ha da poco dichiarato di voler tornare ad occuparsi in tv della sua grande passione, lo sport: "Si ma non come conduttore - sottolinea con il sorriso - vorrei fare l'opinionista riflessivo, addormentato". La risata scoppia fragorosa e d'altra parte il sorriso è la cifra distintiva di questa coppia: "Se non ci prendessimo un po' in giro come faremmo? Bisogna reagire alle cose spiacevoli che succedono" spiegano. E loro lo fanno, ironizzando su tutto, anche sul grave stato di salute di Sandra: "Per fare altre conferenze stampe bisognerebbe che mi chiedessero di fare altri lavori" dice lei e subito il marito controbatte: "Bisognerebbe anche essere vivi".

E' un continuo ping pong di battute: i due si punzecchiano da ormai più di 40 anni: "Il segreto della nostra unione è che andiamo d'accordo sulle cose importanti, sui valori profondi - prosegue l'ex Sbirulino - invece i giovani di oggi pensano che basti avere gli stessi gusti per sposarsi, e per questo molte unioni falliscono".

La coppia protagonista di Casa Vianello non si dedica solo al lavoro: "Amiamo la nostra famiglia. La nostra vita si è illuminata con l'arrivo dei bambini filippini e dei loro genitori, sono la cosa più intelligente che ho fatto - confessa Sandra - I nostri nipoti, di 17 e 10 anni, ci hanno dato uno scopo per vivere e lavorare. Da quando sono entrati in casa il Natale è più bello, una vera festa, prima era triste". E anche Raimondo, quando si parla dei nipotini, si illumina: Sono persone straordinarie, i bimbi e anche i genitori, che per noi sono come figli" spiega il conduttore.

La scorza da duro però si spezza all'ultimo, quando Sandra parla del cancro che ha sconfitto e della battaglia per la prevenzione che lei e il marito hanno sposato insieme al Professor Veronesi. E la conferenza stampa, l'ultima di Sandra a sentir lei, termina con il bacio più tenero che i coniugi Vianello si potessero scambiare.

Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:53 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com